Produttore e design professionale per capi femminili
importante fornitore di abbigliamento di marchi di fama mondiale
  • + 86-27-85481047
  • steven@bocherer.com
Scegli la lingua
Ricerca
Casa > Notizie > Notizie del settore > Perché i consumatori acquistan.....
Sfoglia le categorie
Abiti di isolamento(5)
Abiti(65)
Giacche(41)
Cappotti da donna(37)
Abiti da donna(19)
Pantaloni da donna(34)
Top(16)
Camicette da donna(19)
Gonne da donna(21)
Contattaci
+ 86-27-85481047

Recommended Products

Notizie

Perché i consumatori acquistano meno vestiti ora?

  • Autore:Gruppo BBA
  • Rilasciare il:2019-08-27
Da un lato, il boom del consumismo di "solo prenderlo", dall'altro lato, molti consumatori trovano che sebbene la moda sia sempre più integrata nello stile di vita moderno, le persone non sembrano amare comprare quei vestiti sfarzosi. nel settore dell'abbigliamento va avanti da un po 'di tempo e questo sentimento si riflette anche nei dati. Secondo gli ultimi dati rilasciati dal National Bureau of Statistics, la spesa per consumo pro capite dei residenti cinesi nel 2018 è aumentata dell'8,4% su base annua a 19.583 yuan, di cui la spesa per consumo di abbigliamento pro capite è aumentata del 4,1% a 1.289 yuan , ma ha rappresentato il 6,5% della spesa per consumo pro capite, inferiore al 2017. 6,8%.
Secondo le statistiche di Tencent Data Lab, il tasso di crescita delle vendite al dettaglio di abbigliamento in Cina è rallentato al numero di unità dal 2016. Nel 2018, le vendite al dettaglio di prodotti di abbigliamento sono aumentate del 7% a 1,5 trilioni di yuan, mentre il tasso di crescita in Il 2017 è stato dell'8%. La fascia di prezzo più costosa per l'abbigliamento va da 1.000 a 3.000 yuan. Solo il 13% delle persone spende più di 8.000 yuan all'anno in questa zona. L'abbigliamento più costoso è ancora il consumatore di primo livello. Secondo i rapporti dell'anno scorso, nel 1987, i consumatori ordinari hanno speso il 5,9% della loro spesa per l'abbigliamento, ma nel 2017 questa percentuale è precipitata al 3,1%.
Per le persone a basso reddito, la spesa media per l'abbigliamento femminile è particolarmente bassa e l'aumento della spesa per calzature è l'unico punto positivo. In effetti, se Zara, H & M e altri mode veloci hanno rallentato di recente, sono ancora gli indumenti di fascia alta del marchio di lusso che si affidano a borse e scarpe per sovvenzionare i profitti. Sia che si tratti delle lente intenzioni di acquisto nei mercati europei e americani, o dell'ascesa del mercato dell'usato, tutte sono supportate. Si stanno verificando enormi cambiamenti nel settore dell'abbigliamento. Ciò che non è mai cambiato è che i consumatori non esiteranno mai a pagare per quei prodotti che li comprendono.